giovedì 27 aprile 2017

My Moneta Party dress

Due mesi fa ho partecipato al Moneta Party,
un contest a dir poco megagalattico organizzato su Instagram da Rachel, Elle e Abigail
in collaborazione con Colette Patterns.

"Ma che cos'è questo Moneta Party?" - si chiederanno molte di voi.
In poche parole, è una gara tra appassionate di dressmaking:
ognuna delle partecipanti ha cucito un Moneta dress e ha postato una foto su IG;
alla fine gli sponsors e il pubblico hanno votato il vestito migliore
(QUI trovate il regolamento completo del concorso).

Beh ... non riesco ancora a crederci ...
è pazzesco, incredibile, inimmaginabile, sorprendente ...  ma è successo veramente:
sono arrivata terzaaaa!!!!
Yuppiiii!!!!


Purtroppo solo oggi sono riuscita a trovare un po' di tempo
per parlarvi di questa meravigliosa esperienza
e per mostrarvi più da vicino il mio Moneta Party dress
(meglio tardi che mai!).


Per quanto riguarda le mie considerazioni personali sul cartamodello Moneta dress
(pattern che io adoro!!!)
vi rimando al post "My first Moneta dress".

L'unica considerazione che posso aggiungere 
è che forse la prossima volta modificherò ulteriormente il corpino del vestito
perchè è un po' grande e fa leggermente difetto 
nella parte alta del busto e nella zona del giromanica.


La stoffa che ho scelto è un jersey di cotone acquistato sul sito Tessuti.com.

Questo tessuto mi piace un sacco, però ha un difetto:
il retro non è nero ma bianco, 
 quindi,come potete notare dalla foto sottostante, 
in alcune parti della cucitura risulta visibile la trama bianca del tessuto.



Grazie alla generosità degli sponsors del concorso
ho vinto un sacco di bellissimi premi:
3m di tessuto jersey, una forbice da ricamo fatta a mano, un sewing planner,
quattro spille a tema cucito e una borsa di stoffa
(trovate le foto dei regali sul mio profilo Instagram).


Vi saluto con la foto un po' pazza con la quale ho partecipato al contest :-)
Vi piace?!? E' abbastanza rock?!?

Ciao a tutte, alla prossima!!!



P.s. grazie mille fotografo/marito per questa simpatica fotografia!






domenica 19 marzo 2017

My monet-a-storia dress

Dopo aver cucito il mio primo Moneta dress,
ho deciso di realizzare un vestito simile per quanto riguarda la vestibilità,
ma più adatto al periodo invernale
(quindi con le maniche lunghe e con uno scollo più accollato).

Mentre girovagavo tra vari blog di cucito,
mi sono imbattuta in un vestito che faceva perfettamente al caso mio:
il monet-a-storia di Rachel Wain
(una bravissima blogger che seguo con molto interesse).

***

I love my first Moneta dress so much
because it's very nice and comfortable,
so I decided to make a similar dress for cold weather
(but with long sleeves and a raised neckline).

While I was surfing the web, 
I found a dress that was right for me:
the monet-a-storia by Rachel Wain
(a talented sewing blogger).


Questo vestito è un mix tra due cartamodelli diversi:
il corpetto è tratto dal pattern Astoria di Seamwork,
mentre la gonna è tratta dal pattern Moneta dress

Per l'occasione ho scelto una stoffa che ho comprato qualche anno fa da Giesse Scampoli:
un tessuto misto lana elasticizzato un po' pesante 
(forse troppo pesante per un vestito!)
Purtroppo avevo pochi metri di stoffa,
quindi sono stata costretta a tagliare la gonna non in drittofilo :-(

***

This dress is a mix of two different patterns:
the bodice is from Astoria pullover
and the skirt is from Moneta dress.

The fabric I used is a stretch wool blend fabric
that I bought some years ago from Giesse Scampoli.
This fabric is a bit thick
(maybe it's too much thick for a dress ...).
Unfortunately I hadn't enough fabric,
so I couldn't cut the skirt fabric on the grain.


Non posso negare di aver avuto qualche problema di vestibilità
(sob sob!!!).

 Nella prima versione  il vestito era veramente larghissimo in vita 
(larghissimo è dire poco!)
quindi ho dovuto scucire la gonna e stringere il tutto di alcuni cm.

Dopo aver apportato queste modifiche all'abito, però, 
il girovita risulta ancora un po' largo 
(diciamo che lo stile è un po' "rilassato" ... ihihih!).

Di scucire ancora il vestito non se ne parla proprio
(sono troppo pigra)
quindi ho deciso che me lo tengo così 
e che lo metterò con una cintura che ho realizzato con lo stesso tessuto dell'abito
(p.s. l'ho cucita dopo aver fatto le foto!)

***

I had some fitting problems.
At the beginning, the dress was too much loose on the waist,
so I had to unstitch and take in the dress.
But after this fitting adjustment, 
the dress is still a bit loose on the waist.
I don't want to unstitch for the second time the dress
(I'm too lazy!)
so I decided that I will wear it with a fabric belt.


Nonostante questi problemi di vestibilità,
sono molto contenta di aver realizzato questo vestito
perchè ho imparato molte cose nuove
(per esempio come arricciare decentemente una gonna
e come cucire un neckband).
Che soddisfazione!

Viva il cucito!
Alla prossima!

***

In spite of these fitting problems,
I'm very happy I made this dress
because I learnt a lot of new sewing skills
(for example how to shirr the skirt and how to attach a neckband).
What a great satisfaction!

Happy sewing!
See you soon!






sabato 11 febbraio 2017

My first Moneta dress

Ebbene sì!!!!!  Non posso crederci!!!
Finalmente uno dei miei sogni si è avverato:
ho cucito il mio primo vestito!!!
Sono troppo felice!!!! Yuppiiiii!!!

Nell'ultimo periodo ho cominciato a seguire su Instagram
diverse creative molto brave a cucire vestiti
e mi sono letteralmente innamorata del dressmaking
(chi l'avrebbe mai detto?!?).
Ad un certo punto mi sono fatta coraggio
e ho deciso di cimentarmi nella realizzazione di uno dei vestiti in assoluto più quotati:
il bellissimo  Moneta dress di Colette Patterns.

***

I  can't believe I did it!!!
I sewed my very first dress!!!
I'm so happy!!! Yay!!!

Two months ago I started following on Instagram 
some wonderful sewing bloggers that make amazing dresses
so I fell in love with dressmaking
(who would have thought it!).
Then I took courage and I decided to make myself a dress:
the beautiful Moneta dress by Colette Patterns.


Beh, che dire, adoro questo vestito!
E' stato amore a prima vista!

Ho scelto di cucire la versione n.3 con le maniche a 3/4
in un morbidissimo jersey di cotone nero che ho comprato sul sito tessuti.com

Per quanto riguarda le variazioni al cartamodello,
ho modificato leggermente il corpino
in modo da avere una taglia M nella circonferenza seno e una L nel girovita.
Ho anche deciso, per semplificarmi la vita, di non aggiungere le tasche.

La vestibilità finale mi soddisfa molto:
l'abito non è troppo attillato ed è veramente comodissimo!!!
Proprio lo stile che piace a me :-)

***

I love this dress!!!
As soon as I saw it, I fell in love at first sight!

I made the version 3 that has an unlined bodice and 3/4 lenght sleeves.
I used this nice cotton jersey fabric from tessuti.com

I made some alterations:
A) I was falling into different sizes in the bust (size M) and waist (size L), 
so I cut the bodice pattern between sizes by blending the size lines;
B) I didn't attach the pockets to the skirt because I wanted to ease the situation.

I like the fit so much:
the dress isn't too tight and it's very comfortable to wear.
This dress is perfect for me and my style!


Inizialmente ero un po' intimorita all'idea di cucire il tessuto elasticizzato,
poi ho scoperto invece che cucire il jersey non è per niente difficile
se si utilizzano gli strumenti adeguati.
Nello specifico, ho realizzato il vestito con la macchina da cucire
(ho utilizzato il piedino doppio trasporto, l'ago stretch e il punto elastico)
ed ho rifinito tutte le cuciture con la tagliacuci
(ho lasciato le impostazioni standard: tensione fili 4 e differenziale N).

***

Working with knits isn't difficult 
if you use the right techniques ans tools:
jersey needle, ballpoint twin neeedle, elastic stitch, walking foot, overlock machine.


La realizzazione del vestito è complessivamente abbastanza semplice
(infatti questo pattern è per principianti).

Assieme al cartamodello vengono fornite delle istruzioni molto chiare e dettagliate
che spiegano passo passo come cucire l'abito
(ci sono anche le istruzioni in italiano!).
Se avete bisogno di ulteriori spiegazioni,
date un'occhiata anche al Moneta Sewalong pubblicato sul sito di Colette Patterns
 (è un tutorial che illustra molto bene le varie fasi della creazione del vestito).

***

This pattern is easy to sew
(it's classed as a beginner).

The instructions are very detailed and clear.
If you need more explanations 
have a look at the Moneta sewalong on Colette website.


Devo ammettere però di aver avuto qualche difficoltà ad arricciare la gonna ... sob sob!!!

Il tentativo che ho fatto con l'elastico trasparente è stato fallimentare
(l'elastico era troppo rigido e avevo paura di rovinare la macchina da cucire!),
quindi ho optato per il metodo del filo interdentale che però mi ha un po' deluso
(forse ho sbagliato qualcosa io, ma il tessuto non rimaneva fermo
e l'arricciatura "scappava" di qua e di là).

Alla fine l'arricciatura non è risultata omogenea
(beh... pazienza... non si nota poi molto)
quindi la prossima volta utilizzerò il classico metodo per eseguire le arricciature
(cioè quello delle due cuciture parallele - non so come si chiama nel linguaggio tecnico!!!).

***

Unfortunately I found it difficult to shirr the skirt.
Gathering the Moneta skirt with clear elastic was too difficult for me
(the elastic was too firm and I was afraid of damage my sewing machine)
so I used the dental floss method.

Finally the skirt isn't perfectly gathered
(never mind ... it doesn't show!)
so the next time I will use the classic method
(two rows of basting stitches).


Vi è piaciuto il mio Moneta dress?
Siiiiiiiii?!?!?!
Allora partecipate anche voi insieme a me al Moneta Party
organizzato su Instagram da Rachel, Elle e Abigail!!!

Oltre ad avere la possibilità di vincere un sacco di bellissimi premi,
avrete anche l'opportunità di conoscere molte fantastiche creative super appassionate di cucito!!!

Allora, cosa aspettate?
Correte ad iscrivervi al Moneta Party!

***

Do you like the Moneta dress?
Yessss?!?!?!?
So you're invited to the Moneta Party held on Instagram
and organised by Rachel, Elle and Abigail.

The party is a great way to meet new sewing friends!
What are you waiting for?
Join this wonderful party :-)








domenica 11 dicembre 2016

Canotta in ortica

Se ripenso a quella bellissima domenica di ottobre ad Abilmente mi emoziono ancora :-)
E' stata una giornata fantastica, splendida, meravigliosa ... 

... e molto intensa, infatti ho fatto un sacco di cose:
ho incontrato la bravissima Romina di A quattro mani,
ho conosciuto le mitiche blogger del progetto JanoME
ho fatto acquisti interessanti
e ho partecipato ad un workshop di Filotimo a dir poco spettacolare.

Gloria (la fondatrice di Filotimo),
 con grande gentilezza e bravura, 
mi ha insegnato a cucire  questa bellissima canotta in ortica
(sì, sì ... avete capito bene ... ho detto ortica!)
dalla linea semplice ed essenziale.


Grazie alle spiegazioni passo-passo di Gloria,
una volta tornata a casa sono stata in grado di cucire la mia blusa senza difficoltà.

Il risultato mi soddisfa moltissimo,
voi che ne dite?

Lo scollo è a barchetta (si dice così???)
ed è rifinito con lo sbieco
(ero molto intimorita da questa fase del progetto,
ma devo dire che grazie alle dritte di Gloria me la sono cavata bene!).


 La blusa è rifinita al suo interno con la tagliacuci,
come potete notare da questa foto del giromanica.
Il risultato finale è quindi molto pulito e professionale.


Se volete provare a cucire una canotta simile a questa
date un'occhiata al video-tutorial di Carotilla
e mettetevi all'opera :-)


La prossima volta che andrò in fiera a Vicenza
di sicuro mi iscriverò a qualche workshop
perchè questa esperienza è stata veramente bella ed interessante!

Purtroppo non posso ancora indossare la mia nuova canotta
(accipicchia!!! fuori la temperatura è sotto zero!!! sigh sigh!!!),
ma quest'estate la sfoggerò con orgoglio ...
... e solo al pensiero mi si illuminano gli occhi :-)

Un bacione, alla prossima!





lunedì 10 ottobre 2016

Astuccio patchwork

Avevo urgentemente bisogno di un nuovo astuccio,
infatti quello vecchio era a dir poco distrutto!

Ovviamente, essendo super appassionata di cucito, 
il mio orgoglio mi ha impedito di comprare un banale astuccio in cartoleria,
quindi mi sono messa all'opera e ho creato questo bellissimo astuccio patchwork
(chi mi segue su Instagram lo ha già visto in anteprima!)


Il tutorial che ho seguito, che è molto chiaro e ben fatto, è  di Lbg Studio
(non ringrazierò mai abbastanza tutte le creative 
che condividono gratuitamente i loro progetti su Internet. 
Viva la condivisione delle idee e delle informazioni!).


Vi state per caso chiedendo dove ho comprato quelle bellissime stoffine abbinate?
Ma ovviamente da Buttinette 
(giuro, non mi pagano per fargli pubblicità! ihih!).
Sul loro sito, che è fornitissimo, vendono dei pacchettini di stoffe coordinate 
molto belle e perfette per i lavori di cucito creativo.


Per ora vi saluto e mi auguro di tornare presto a trovarvi qui sul blog
(non scrivevo un post da più di due mesi!!!).
In questo periodo, per vari motivi, ho poco tempo da dedicare a me stessa e al cucito, 
ma la macchina da cucire rimane sempre il mio grande amore :-)

A presto, con nuovi sogni di cucito!



venerdì 5 agosto 2016

Cappellino estivo per bambina

Un mesetto fa ho deciso di regalare un cappellino estivo alla mia nipotina
(accessorio indispensabile quando si gioca all'aperto o si va in piscina ...
... mamma mia ... quante cose ho imparato da quando sono diventata Zia!).
Ho girato vari negozi della zona, ma non ho trovato niente di carino
(e soprattutto niente della taglia giusta!).

Allora, come già sa chi mi segue su Instagram,
mi sono rimboccata le maniche, ho riscaldato il motore della mia Brother
e in un pomeriggio ho cucito questo dolcissimo cappellino :-)


Il cartamodello che ho utilizzato è di Francesca Ogliari,
una Creativa con la C maiuscola!
Ho tutti i suoi libri e devo dire che sono uno più bello dell'altro!
Negli anni ho cucito diverse cose seguendo i suoi progetti
e mi sono sempre trovata benissimo.

Le stoffe che ho scelto sono di Buttinette
(tanto per cambiare!!! ma cosa ci posso fare se vendono stoffe così carine?!?).


A dirla tutta, cucire questo cappellino non è stato proprio semplicissimo,
infatti mi sono trovata in difficoltà nel momento dell'assemblaggio finale
e ho dovuto cucire e scucire alcune volte ... ihihih :-)
Ma alla fine ce l'ho fatta e sono super soddisfatta di aver creato dal nulla 
un accessorio così carino per la mia nipotina.


Durante la realizzazione di questo progetto ho trovato molto utile
questo video tutorial della Tonioni
che spiega in modo chiaro come cucire un cilindro.

A questo proposito, vi segnalo la nuova rivista di cucito creativo Zakkalicious
(ideata e diretta proprio da Emanuela)
che propone tanti bei progetti con uno stile fresco e molto carino
(proprio come piace a me!).


Come potete vedere da quest'ultima foto, il cappellino è double face:
per la parte esterna ho scelto un tessuto a pois,
per l'interno invece ho optato per una stoffa coordinata in tinta unita.

Per oggi è tutto!
Ciao, alla prossima!






domenica 24 luglio 2016

Fiocco nascita imbottito

Accipicchia, non mi vengono le parole per iniziare a scrivere questo nuovo post...

Allora, senza perdere tanto tempo, vi introduco subito la mia ultima creazione di stoffa:
un simpatico fiocco nascita cicciotto!


Per realizzare questo fiocco nascita
ho fatto riferimento a grandi linee al tutorial di Maria 
(che trovate qui).


Le stoffe che ho scelto sono di Buttinette
(devo dire che mi piacciono un sacco!).

Non so se avete notato, 
ma ho deciso di cucire una paperella imbottita
per richiamare il disegnino della stoffa del cuoricino :-)
Sono i piccoli particolari che fanno la differenza, giusto?!?


Bene, per oggi è tutto!
Sono stata super sintetica :-)

Ciao, alla prossima.